Menu Chiudi

Palazzi, Ville, Case, Grattacieli

Gorgonzola – Villa Serbelloni 

Il complesso occupa quasi tutta l’area a sud dell’ansa del naviglio della Martesana: comprende la villa residenziale dotata di torre (probabile residuo di una antica fortificazione), a est i corpi di servizio padronali, con la caneva, le scuderie e i magazzini, e infine abitazioni e laboratori dei contadini nella corte occidentale. A sud, ben irrigata dalla roggia Guarnassola, l’ortaglia e il frutteto che evolverà in giardino all’italiana, come è documentato dalla mappa del primo catasto asburgico del 1722.

 

Grezzago – Palazzo Zoja

Nel 1400 ai primitivi rustici e alla cappella di Grezzago si aggiunse il Palazzo Zoia, una grande villa rurale con la caratteristica corte porticata. Il palazzo, separato dai rustici, ricalcava le tipologie viscontee e sforzesche delle ville/castello, con torri ai vertici del perimetro murario e fortificazioni varie.

Inzago – Canonica

In epoca sforzesca la villa era di proprietà degli Assandri, nobili di origine mantovana, che si affermarono sotto i Visconti con diversi uomini d’armi.

Ora è la Canonica annessa alla chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta.

Inzago – Villa Cornaggia Medici

La villa, sita in via Piola a Inzago, dopo numerosi passaggi di proprietà è stata acquisita dal Comune che la sta utilizzando sia ad uso abitazione sia ad uso uffici. Il giardino è ora annesso alla Civica Biblioteca ed al Centro culturale De Andrè.

Inzago – Villa Rey

E’ uno dei due esempi di villa inzaghese finalizzata alla mera villeggiatura, non essendo collegata alla proprietà di un fondo.